Istituto Comprensivo
Bertinoro

Via Colombarone, 325 - 47032 - Bertinoro FC - Tel. +39 0543445161
Email: foic804009@istruzione.it - Fax: +39 0543445872 - PEC: foic804009@pec.istruzione.it

ESAMI - Lettera alle famiglie

Bertinoro, 19 maggio 2020

Ai genitori degli alunni di Scuola Secondaria di Primo Grado

Al Sito Web

Oggetto: Notizie in merito all’Esame Conclusivo del Primo Ciclo di Istruzione

Gentili genitori,

l’Ordinanza Ministeriale n. del 16.05.2020 ha finalmente chiarito le modalità secondo le quali si svolgerà l’Esame Conclusivo del Primo Ciclo di Istruzione.

Innanzitutto, non avrà luogo un ”Esame” secondo la forma consueta (prove scritte + colloquio interdisciplinare): è prevista, infatti, la presentazione orale di un elaborato (concordato con gli insegnanti) che i ragazzi dovranno preparare ed inviare ai docenti del consiglio di classe.

L’elaborato dovrà essere un prodotto originale, interdisciplinare, coerente con la tematica assegnata dal consiglio di classe, e potrà essere realizzato sotto forma di testo scritto, presentazione anche multimediale, mappa o insieme di mappe, filmato, produzione artistica o tecnicopratica.

Sarebbe molto importante che i ragazzi lo preparassero con impegno, utilizzando conoscenze, abilità e competenze acquisite sia nell’ambito del percorso di studi, sia in contesti di vita personale, in una logica trasversale di integrazione tra discipline.

L’elaborato, ossia un file PDF denominato come segue:

cognome nome alunno/a classe Terza Sezione____

dovrà essere inviato al Coordinatore di Classe, tramite l’indirizzo mail istituzionale @icamaduccibertinoro.it., entro il giorno di fine delle lezioni, ossia il 6.06.2020.

A breve sarà pubblicato, per ogni classe, il calendario secondo cui avverrà la scansione delle varie presentazioni che saranno effettuate in via telematica, ossia su piattaforma GMeet: ogni alunno esporrà oralmente il proprio elaborato, davanti ai docenti del consiglio di classe. Tale presentazione

si svolgerà entro e non oltre il 30 giugno.

Lo studente dovrà riferire oralmente in merito alla tematica scelta, alle motivazioni della scelta effettuata, procedendo all’illustrazione del percorso interdisciplinare intrapreso, con particolare riguardo agli argomenti disciplinari collegati. Saranno possibili quesiti formulati in inglese e nella seconda lingua comunitaria.

Se un alunno, per gravi e documentati motivi, risultasse assente alla presentazione orale, potrà svolgere la presentazione in data successiva e, comunque, entro la data di svolgimento dello scrutinio finale della classe. In caso di impossibilità a svolgere la presentazione orale entro i termini previsti, il consiglio di classe procederà comunque alla valutazione dell’elaborato inviato dall’alunno.

Così come accadeva al termine dell’Esame “tradizionale”, al termine delle presentazioni il Consiglio di Classe procederà allo scrutinio relativo all’anno scolastico 2019/20, tenendo conto dell’attività didattica effettivamente svolta, in presenza e a distanza. Le valutazioni conseguite nelle singole discipline saranno riportate, ovviamente, nel documento di valutazione, la cosiddetta “pagella”.

A questo punto, il Consiglio di Classe prenderà in esame il documento di valutazione citato, la valutazione dell’elaborato e della presentazione orale ed anche il percorso scolastico triennale (si prenderanno in esame le valutazioni del Secondo Quadrimestre dei tre anni di Scuola Secondaria di Primo Grado), attribuendo agli alunni la valutazione finale, espressa in decimi. 

E’ bene sottolineare che, secondo i principi del D.L. 22/20, i consigli di classe dovranno “tenere conto” dell’elaborato, ma la valutazione che porterà al voto finale sarà da condursi sulla base degli elementi previsti (scrutinio sulle singole discipline, elaborato e percorso triennale) in una  dimensione complessiva, sulla base dell’autonomo discernimento del consiglio stesso.

L’alunno consegue il diploma conclusivo del primo ciclo d’istruzione conseguendo una valutazione finale di almeno sei decimi: nel caso raggiungesse la valutazione di dieci/decimi, potrà essere premiato con l’attribuzione della lode, nei seguenti casi: 

1. andamento costante/in progressione nel triennio;

2. atteggiamento partecipativo e collaborativo nei confronti dell’esperienza scolastica;

3. ottime capacità relazionali dimostrate nel triennio nei confronti di compagni ed adulti;

4. eventuale partecipazione ad attività di ampliamento del PTOF con esiti positivi (certificazioni, partecipazione con menzione di riconoscimento a concorsi e gare)

 

Gli esiti saranno resi noti all’albo della scuola, secondo una modalità che sarà comunicata in seguito.

 

Auguro a tutti gli studenti buon lavoro!  

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Gabriella Garoia
(Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art.3, comma 2 del D.lgs. 39/1993)

 

 

Pubblicata il 27 maggio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.